L’acquarello è una passione che cresce e sfocia in grandi intese o tragici conflitti. Mi avvicino e mi allontano da questa tecnica con l’umiltà di una principiante, ma lo stesso affettuoso trasporto che si prova per il divano di casa. Ecco qualche piccolo esperimento botanico: ho intenzione di riutilizzarne alcuni per rivisitare pattern classici da stampare su tessuti pesanti, destinati alla tappezzeria.